Assessorato alle Foreste Sviluppo e Innovazione della Montagna

 

Servizio Svincoli Idrogeologici

 

DOCUMENTI OCCORRENTI PER ISTANZA SVINCOLO IDROGEOLOGICO ART. 23 LR. N. 11/96

1)- istanza in bollo da Euro 14,62;

2)- titolo di proprietà (copia atti notarili), o dichiarazione dell’atto di notorietà, o dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi di legge, dalla quale si evince il titolo di possesso;

3)- planimetria catastale in scala 1:2.000, con l’indicazione dei terreni interessati ai lavori;

4)- corografia 1:25.000, con l’indicazione della zona interessata ai lavori;

5)- relazione tecnica relativa ai lavori da realizzare, redatta da un tecnico abilitato alla professione;

6)- progetto delle opere da realizzare, redatto da un tecnico abilitato alla professione;

7)- progetto per lo smaltimento e deflusso delle acque, precisando il recapito fiale, a garanzia della stabilità dei terreni e della regimazione delle acque.

8)- relazione geologica, redatta da un tecnico abilitato alla professione;

9)- Carta CUGRI (Autorità di Bacino Interregionale), Legge 226/99;

10) Attestazione del Comune di avvenuta pubblicazione all’A.P. dell’istanza, per 15 giorni consecutivi

Per ogni ulteriore chiarimento ci si può rivolgere al Responsabile del Servizio

Agr. Antonio Di Vita, tel. 0828972224.

 

NUOVA MODULISTICA SVINCOLI IDROGEOLOGICI


 DICHIARAZIONE INIZIO LAVORI

All_13_Autorizzazione ai fini del Vincolo idrogeologico (terreni non boscati)

All_14_Autorizzazione in sanatoria ai fini del Vincolo idrogeologico

All_15_Autorizzazione ai fini della trasformazione dei boschi

All_16_Autorizzazione ai fini della trasformazione dei boschi (altri interventi)

All_17_Autorizzazione ai fini della trasformazione di terreni saldi

 

Valuta questo sito
Rispondi al questionario
torna all'inizio del contenuto